Monumenti Jávea


Alloggio

Destinazionehttps://javea.costasur.com/it/index.html

Destinazione

Ti offriamo la piú completa guida turistica della tua destinazione, sei venuto nel posto giusto...

Autobushttps://javea.costasur.com/it/orari-autobus-javea.html

Autobus

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Autohttps://javea.costasur.com/it/autonoleggio.html

Auto

Dimostrato: noleggiare un'auto non é caro. Scopri quanto poco ti costerá spostarti a tuo piacimento durante le vacanze con Costasur.

Noleggiare

Trenihttp://trenes.rumbo.es/msr/route/searching.do

Treni

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Volihttp://vuelos.rumbo.es/vg1/searching.do

Voli

NO HAY RESULTADOS
NO HAY RESULTADOS

Parcheggiohttps://javea.costasur.com/it/parcheggio.html

Parcheggio

Hai bisogno di noleggiare un auto? Costasur ti offre i migliori prezzi del mercato!

Cercare Aeroporto

Traghettohttps://javea.costasur.com/it/ferry-javea.html

Traghetto

Cerchi un traghetto?

Forza e coraggio!

https://javea.costasur.com/it/vendita-biglietti-online.html

Ti proponiamo diverse opzioni per evitare di annoiarti, usa il nostro motore di ricerca attività e divertiti durante le tue vacanze!

Cercare attività

A causa della sua ricca storia, Javea possiede monumenti di grande importanza e nella maggior parte dei casi in buono stato di conservazione si ricordano i seguenti monumenti:

Il centro storico: di grande interesse, bellezza e valore architettonico, il nucleo storico della località si caratterizza per le sue stradine strette, gli edifici dei portali inarcati, le griglie di ferro, le finestre dallo stile gotico e soprattutto la tosca, una specie di pietra sabbiosa dal colore tostato. L'interiore fortificato comunicava con l'esterno grazie a tre porte: la porta della Ferreria o di Sant Vincent, il portale del Clot o di Sant Jaume e la porta del Mar. Già nel XIX secolo si aggiunse il portale Nou. Le mura furono abbattute nel 1873.

La chiesa di San Bartolomé: (XIV-XV secolo) edificio gotico isabellino di pietra tosca che faceva da elemento di difesa allo stesso tempo che accoglieva il suo pubblico religioso nell'epoca medievale. È un esempio molto rappresentativo di tardo stile gotico valenziano. È stato declarato Monumento Artistico Nazionale.

Il Palazzo Antonio Bañuls: (XVII secolo) che apprenteneva al cortigiano e maggiordomo di Filippo II. Oggigiorno è la sede del museo archeologico ed etnografico Soler Blasco e vi alberga una riproduzione del magnifico Tesoro Iberico di Javea (lascito iberico trovato fortuitamente nella dipartita di Lluca e di grande valore antropologico) oltre ad altri oggetti datati dal paleolitico inferiore fino al basso Medioevo. Questo centro offre esposizioni permanenti e temporali nelle sue dieci sale.

Comune di Xabia: costruito con la pietra tosca insieme alla maggior parte degli edifici antichi del centro urbano di Javea. Concretamente si trova nella piazza della Chiesa all'interno del centro antico della località. La facciata posteriore è composta da un portico di cinque archi di mezzo punto e cinque balconi con ringhiere di ferro. La porta principale è di stile neoclassico.

Torre de Ambolo, Torre Portichol, Torre Torromel: sono le tre torri di vigilanza costiera che rimangono come ricordo dell'esercizio di difesa di questa popolazione costiera.

Torre Capsades: nei suoi resti rimane la testimonianza dell'architettura islamica che si incontrava nei diversi edifici della località. Inoltre si incontrarono resti di ceramica cosi come alcuni oggetti (chiavi, monete, pungiglione di bronzo tra gli altri).

Altre destinazioni Costasur

Altre pagine dedicate a questa loclaità
Servizi disponibili in questa località